Mini sponge cake in fucsia 

Era da tanto tempo che volevo preparare queste mini sponge cake alle fragole. I dolci alla frutta sono tra i miei preferiti forse perché mi illudo che siano più leggeri…ah non è detto che sia è così? Fatemi illudere!

La ricetta di queste mini sponge cake l’ho presa da Serena, una food blogger le cui ricette mi ispirano sempre tanta allegria e voglia di fare perché semplici e anche molto belle: “Petitpatisserie” che non risponde alle regole grammaticali della lingua francese ma deriva dalla sua iscrizione ad Instagram che poi ha riportato sul suo blog. In Serena è stato facile rispecchiarmi, soprattutto quando descrive la sua cucina come una tana, un rifugio sempre sporco di zucchero e farina, in cui si sente se stessa, in cui ritrova i ricordi d’infanzia e dove si sente felice. Una delle prime cose di lei che mi ha colpito è stata questa frase: “un amore indissolubile nel fare i dolci, regalarli ad amici e parenti, con tutto il profumo che si diffonde per la casa quando il forno è acceso”. La seconda cosa sono state le sue preparazioni, mai troppo complicate mai troppo scontate che con un tocco  chic regalano un’atmosfera romantica.

Sponge cake, con fragola e panna

Sponge cake, con fragola e panna

Continue reading

Rosse e blu…tutti in riga per un aperitivo a righe!

Oggi vi raccontiamo la storia di un aperitivo speciale, a righe rosse e blu, organizzato ieri presso Come un Albero, un’associazione culturale promotrice dal 2004 di un originale progetto di inclusione sociale e inserimento lavorativo di ragazzi con disabilità. L’associazione, presente a Roma in via Alessandria, é pensata come una Casa Museo dello sguardo sulla disabilità, in cui ad esser messo in mostra è lo sguardo sociale e culturale che costruisce e ridefinisce la disabilità. All’interno del museo, nelle stesse stanze in cui di giorno si svolgono diverse attività,  è possibile curiosare, scoprire storie, osservare il modo in cui agiscono le nostre parole e i nostri sguardi. Le stesse stanze sono anche un luogo dove poter partecipare ad incontri, corsi, laboratori e sopratutto organizzare feste di compleanno ed aperitivi.

Come dicevamo ieri, dentro le stanze della Casa Museo, dopo l’appuntamento con il format narrativo/musicale “Raccontami una Canzone” in cui é stata ospite è la Takadum Orchèstra  – che ci ha condotto lungo un vero e proprio viaggio musicale –  è stato allestito un ricco aperitivo “Home Food” (da gustare come se si fosse a casa) biologico e a km 0 e decorato con prodotti selezionati da Partytude.

Continue reading

Una merenda spinosa: dolce cactus e gelato!

L’idea di una merenda a tema “cactus” per me e le mie amiche, molte delle quali mamme e con figli a seguito, mi é venuta quasi per caso. Sono stata ispirata dal fatto che molti di questi nanerottoli, più volte, allungando le mani sulle piante del mio giardino – che non è propriamente baby friendly ed ha più cactacee del Giardino di Cactus di César Marinque a Lanzarote – sono scoppiati a piangere, pungendosi con le infide spine…con il naufragio di due chiacchiere in serenità…Un’esperienza che ciascun bimbo che circola da noi fa una sola volta nella vita perché la seconda volta sa bene che deve starne alla larga. E così, vuoi per esorcizzare la paura, vuoi perché mi sentivo in colpa, ho pensato di organizzare una merenda a tema “cactus”, preparando un banner, dei segnaposto, dei cupcake e del gelato.

Una merenda a tema cactus

Una merenda a tema cactus

Continue reading

Ciao care, per quest’anno compleanno a tema macchinine!

“Ciao Care, quest’anno mio figlio che ha soli 2 anni e già crede di poter decidere per sè, vorrebbe per la sua festa, un compleanno a tema macchinine! Sono nel pallone poiché gli unici piatti, bicchieri e decorazioni che si vedono in giro hanno come tema le macchinine di Cars, quelle del lungometraggio della Walt Disney ed io ho pensato di chiamarvi per chiedervi aiuto e supporto nell’organizzazione del suo secondo compleanno”. Così si è conclusa la telefonata con la nostra cara e affezionata cliente.

“Velocità, velocità. Io sono velocità. Vittoria, un vincitore, due perdenti. Velocità. Velocità, velocità. Sono pronta!” [Cit. Saetta McQueen, protagonista del cartone Cars] .

Anche noi siamo pronte, ci siamo dette parafrasando Saetta McQueen, il fiammante bolide da corsa rosso che dopo aver vinto 4 Piston Cup era intenta a godersi il meritato riposo insieme alla combriccola di Radiatori Spring. Riposo finito perché interpellata dal suo miglior amico Cricchetto si convince a partecipare al Gran Premio Mondiale e a gareggiare contro le auto più veloci del mondo. Anche noi riattaccando il telefono con Cricchetto (sotto mentite spoglie di mamma di Diego), mentre eravamo intente a goderci il meritato riposo dopo la festa Minions, abbiamo sposato questa nuova idea, sfoderando una vernice nuova di zecca e fari che funzionano sul serio ed abbiamo pensato a come creare un kit festa interamente personalizzato da Partytude per questo piccolino.

Festa macchinine

Festa Cars in chiave Partytude

Continue reading

Moda, look e stile per un party d’ispirazione Hipster

Chissà a chi, Marina la creatrice e fondatrice di Magò – La festa Pret a Porter ha deciso di ispirarsi quando ha scelto di creare una linea di prodotti per festa interamente dedicata alla cultura hipster…chissà se lei ha un nipote, un amico che hanno fatto di questa filosofia uno stile di vita? Da quando negli ultimi anni e precisamente dal 2010 c’è stato un ritorno a questo stile, ho conosciuto diversi ragazzi Hipster, modaioli ed esplosivi, con un look curato e ricercato.  Ma a cosa si rifanno? La cultura Hipster nasce dal gergo della musica, negli anni trenta e quaranta in America, con i giovani di razza bianca della classe media che emulavano le note del jazz afroamericani e si riversa immediatamente dalla musica alla moda, dal cibo alla letteratura. Reso popolare dai poeti beat propone un modello anticonformista, divertente e colorato, come  il design Hipster di Magó che si ispira alle ultime collezioni moda, rivisitandole in chiave ironica e spregiudicata.
Gli elementi tipicamente associati alla cultura hipster si alternano per accompagnare le vostre occasioni speciali con un tocco glamour e colorato. Se in casa, o in ufficio siete circondati da persone con barbe folte, occhialoni vintage dal gusto retrò, macchinette fotografiche con pellicola, pantaloni strettissimi a sigaretta con effetto skinny, niente panico, avrete sicuramente al vostro fianco un Hipster.

E per un Hipster ci vuole una festa ricercata, non convenzionale, ricca di humor e che mescola colori e stili, come ad esempio la linea di prodotti per festa disegnati da Magò proposti da Partytude.

Alcune immagini da cui emerge l’attenzione per lo stile, la grinta…:

Stile Hipster

Un compleanno per Hipster

Continue reading