Cono o coppetta?

La prima domanda che ti pone il gelataio quando tu ancora stai finendo frettolosamente di leggere tutti i gusti del banco gelati a disposizione è: “cono e coppetta?”. E tu, soprattutto se non hai ancora ben chiaro se scegliere tra i gusti più consolatori che ci siamo come cioccolato fondente o tiramisù, variegato all’amarena o pistacchio di bronte oppure orientarti su gusti più light e da prova costume come cocomero o ananas…su una cosa non hai dubbi, sulla risposta da dare al gelataio alla sua domanda sulla preferenza tra cono e coppetta! Eh sì, c’è chi nasce cono e chi nasce coppetta. Io sono nata cono ma conosco gente che non rinuncerebbe mai alla comodità e all’eleganza della coppetta, questione di gusti!
In ogni caso, al di là della preferenza, il gelato si ama in tutte le salse e in tutti i luoghi e d’estate è una valida alternativa da gustarsi a merenda; così domenica invece di andare in gelateria abbiamo pensato di organizzare una merenda gelato a casa nostra con tanto di coppette e tanto di cono. Ci siamo cimentati nel realizzare la grafica di questi “Cone Wrappers” che potrete scaricare e utilizzarli per le vostre scorpacciate di gelato!

Cone Wrapper alla frutta

Continue reading

Una festa pompon

la nostra amichetta Elisa compie tre anni e sua mamma vuole organizzarle una festa con delle caratteristiche ben precise: colorata e molto allegra, femminile ma che tenga in considerazione anche gli invitati maschietti, originale, con una buona dose di manualità e creatività fai-da-te facile da realizzare, anche per chi è poco avvezzo o non ha molto tempo, come lei.

Mumble, mumble, mumble…pensa che ti ripensa, ecco l’idea perfetta: una festa tutta decorata con pompon! Raccontarla non rende l’idea? E allora la simuliamo, così noi ci divertiamo e la mamma di Elisa avrà una risposta precisa alle sue esigenze molto precise.

festa pon-pon Continue reading

Mini sponge cake in fucsia 

Era da tanto tempo che volevo preparare queste mini sponge cake alle fragole. I dolci alla frutta sono tra i miei preferiti forse perché mi illudo che siano più leggeri…ah non è detto che sia è così? Fatemi illudere!

La ricetta di queste mini sponge cake l’ho presa da Serena, una food blogger le cui ricette mi ispirano sempre tanta allegria e voglia di fare perché semplici e anche molto belle: “Petitpatisserie” che non risponde alle regole grammaticali della lingua francese ma deriva dalla sua iscrizione ad Instagram che poi ha riportato sul suo blog. In Serena è stato facile rispecchiarmi, soprattutto quando descrive la sua cucina come una tana, un rifugio sempre sporco di zucchero e farina, in cui si sente se stessa, in cui ritrova i ricordi d’infanzia e dove si sente felice. Una delle prime cose di lei che mi ha colpito è stata questa frase: “un amore indissolubile nel fare i dolci, regalarli ad amici e parenti, con tutto il profumo che si diffonde per la casa quando il forno è acceso”. La seconda cosa sono state le sue preparazioni, mai troppo complicate mai troppo scontate che con un tocco  chic regalano un’atmosfera romantica.

Sponge cake, con fragola e panna

Sponge cake, con fragola e panna

Continue reading

Rosse e blu…tutti in riga per un aperitivo a righe!

Oggi vi raccontiamo la storia di un aperitivo speciale, a righe rosse e blu, organizzato ieri presso Come un Albero, un’associazione culturale promotrice dal 2004 di un originale progetto di inclusione sociale e inserimento lavorativo di ragazzi con disabilità. L’associazione, presente a Roma in via Alessandria, é pensata come una Casa Museo dello sguardo sulla disabilità, in cui ad esser messo in mostra è lo sguardo sociale e culturale che costruisce e ridefinisce la disabilità. All’interno del museo, nelle stesse stanze in cui di giorno si svolgono diverse attività,  è possibile curiosare, scoprire storie, osservare il modo in cui agiscono le nostre parole e i nostri sguardi. Le stesse stanze sono anche un luogo dove poter partecipare ad incontri, corsi, laboratori e sopratutto organizzare feste di compleanno ed aperitivi.

Come dicevamo ieri, dentro le stanze della Casa Museo, dopo l’appuntamento con il format narrativo/musicale “Raccontami una Canzone” in cui é stata ospite è la Takadum Orchèstra  – che ci ha condotto lungo un vero e proprio viaggio musicale –  è stato allestito un ricco aperitivo “Home Food” (da gustare come se si fosse a casa) biologico e a km 0 e decorato con prodotti selezionati da Partytude.

Continue reading

Tra le nuvole

Quando mi venne chiesto di scegliere un coordinato per la festa di battesimo di mio nipote Flavio, avevo in mente la nuova collezione di Paper Eskimo, una tavola tutta celeste spolverata da manciate di coriandoli argentati.

Quando però ho saputo che non avrei ricevuto il materiale per tempo, la scelta è caduta subito sulla seconda collezione che avevo in mente e che segretamente prediligevo: le nuvolette di My Little Day.

festa nuvolette e aeroplanini

Continue reading