Cavalluccio marino, papà amorevole e partner monogamo

I cavallucci marini mi hanno sempre affascinata. Per il loro aspetto ma anche per le loro numerose peculiarità. Prima fra tutte, rappresentano uno dei rari casi naturali di gravidanza maschili: è il maschio che partorisce ed è un padre amorevole e un partner monogamo.

Quando si avvicina il periodo della riproduzione, questo incedibile maschio corteggia la sua femmina con danze rituali per spingerla a deporre le uova nella sua tasca frontale dove le feconda e le custodisce fino al parto vero e proprio. Per tutto il periodo dell’incubazione, la femmina fa visite quotidiane al maschio compiendo con lui danze rituali di circa 5 minuti. Buffi, vero?

E allora capite bene che non potevamo non dedicare a questo pesce così incredibile una delle feste più belle del nostro shop Partytude: la Preppy Seahorse del marchio Delight Department.

Continue reading

Siamo tutti Supereroi (le feste dei maschietti 4/4)

Eccoci alla quinta ed ultima proposta (ma solo per questa serie, eh!) di festa per bimbo per festeggiare i  5 anni del mio cucciolo. Questa l’abbiamo organizzata un paio di mesi fa e il tema prescelto dal festeggiato in persona è stato i Supereroi, che quest’anno vanno davvero forte tra i bimbi di questa età: tutti loro vogliono essere gli intramontabili Spiderman, l’incredibile Hulk, Thor, Capitan America, Iron Man o Wolverine.

allestimento pop superheroes

Continue reading

Una festa davvero fai da te: piante contro zombi (le feste dei maschietti 3/4)

Continuando questo viaggio virtuale fatto di quattro post sulle feste di compleanno del piccoletto di casa, siamo arrivati alle celebrazioni del 4° compleanno.

Qui le cose si sono fatte più complicate. Vi ho già abbondantemente raccontato della tendenza che ho sempre avuto di assecondare i suoi gusti del momento per confezionare la sua festa sul tema scelto con lui. E sapete già che sia con i dinosauri che con i mostri mi sono venuti in aiuto dei deliziosi coordinati scovati in Inghilterra. Ma per la festa dei 4 anni non ho avuto alcun appiglio. Il piccolo, invaghito del gioco con cui ha giocato sull’ipad per mesi nel modo ossessivo e ripetitivo tipico dei bambini, ha voluto una festa a tema con il gioco in questione: piante contro zombi (plants vs zombies ). Bene. Lasciando perdere il fatto che dopo i mostri mi mancavano solo gli zombi, da dove incominciare quando si parte proprio da zero?

festa piante contro zombi

Continue reading

Le girandole decorative per le feste: un piccolo tutorial

Le girandole decorative danno un tocco originale alle feste e possono essere usate in vari modi: da decorazione per la tavola a ghirlanda, da decorazione per la torta a topper per cupcake e muffin. Costruirle è molto semplice; ecco qui come.

Continue reading

Le feste dei maschietti 2/4: mostriciattoli

Anche il tema per la festa dei 3 anni è arrivato in maniera molto naturale e scontata; meno scontata era senza dubbio l’idea di come realizzarla. In quel periodo (durato un bel po’) il piccolo di casa aveva la passione per mostri e zombi.

Non c’è di che meravigliarsi, visto che in quel periodo erano usciti cartoni animati come Hotel Transylvania, ParaNorman e Monster University. Il primo ambientato in un hotel di lusso per tutti i mostri reietti del mondo come lupi mannari, vampiri, fantasmi, scheletri, Frankenstein, l’uomo invisibile, la mummia e altra clientela del genere che vogliono spassarsela al riparo dagli umani; il secondo incentrato su un bambino dai poteri paranormali amante di zombi e vampiri; il terzo immagino non abbia bisogno di presentazioni. A differenza di come potrebbe sembrare, visti il tema ed i personaggi un po’ fuori dell’ordinario, sono film d’animazone divertenti e brillanti, fatti su misura per i bambini e che personalmente ho adorato. Se non li avete visti ve li consiglio vivamente.

Insomma, questo è il contesto in cui è maturata la scelta di fare una festa a tema mostriciattoli. Chiaramente doveva essere una festa allegra e colorata e con mostriciattoli che non spaventassero gli altri bambini invitati che magari avevano meno familiarità con certi personaggi.

Festa mosgtriciattoli

Continue reading