La Festa di San Patrizio: una merenda educativa per i bimbi

Probabilmente non sapete che nelle mie vene scorre una piccola quantità di sangue irlandese. E’ tutta rinchiusa nel mio “secondo” cognome, Plunkett, ereditato dalla nonna irlandese di mio padre e aggiunto al cognome italiano del nonno per evitarne l’estinzione. E che con esso ho ereditato anche un illustre antenato: Sir Oliver Plunkett, uno dei martiri più conosciuti dell’Irlanda cattolica.

A parte essere andata in pellegrinaggio alla chiesa di Drogheda (non lontano da Dublino) intitolata al mio antenato, in cui sono conservate quello che rimane delle sue spoglie (fece una fine orrenda, poveretto) e dove si racconta la sua incredibile storia, e a parte amare la verde isola, non ho mai veramente seguito o approfondito usanze della mia lontana origine.

Il 17 marzo però è la festa di San Patrizio, il celebre Saint Patrick’s Day, la ricorrenza più attesa dell’anno in Irlanda. Ogni anno, in questo giorno, tutto il paese si tinge di verde e si dà il via ai festeggiamenti con parate, eventi a tema, fuochi d’artificio e feste in casa, per le strade e nei pub.

Questo accade non solo in Irlanda, ma anche a New York e Boston e in ogni altro posto con forti comunità irlandesi nel mondo. Anche in Italia, da qualche anno, vengono organizzati numerosi eventi dedicati a San Patrizio.

Continue reading

Decorazioni per l’albero di Natale da fare con i bambini

L’8 dicembre, come da tradizione, abbiamo fatto l’albero di Natale e, come da nostra tradizione di famiglia, abbiamo aggiunto qualche nuova decorazione che abbiamo trovato in questi giorni nel calendario dell’Avvento. Ma anche decorazioni fatte da noi, da me e dal Cucciolo, perché nel nostro calendario dell’avvento, oltre alle sorpresine, l’elfo ci fa trovare anche tempo da spendere in famiglia a fare qualcosa di creativo divertendoci.

E così, le semplici decorazioni che abbiamo fatto l’altro giorno, ora fanno orgogliosamente sfoggio di sé sul nostro albero!

Continue reading

Scriviamo la letterina per Babbo Natale!

Domenica abbiamo scritto la letterina per Babbo Natale. La letterina per Babbo Natale, correggetemi se sbaglio, è rimasta l’unica occasione per scrivere come si faceva una volta, su carta. Per fortuna Babbo Natale non è ancora tecnologico e non richiede e-mail! Speriamo di non arrivate troppo presto a questo stadio perché non lo sopporterei.

Domenica abbiamo quindi fatto un tuffo nel passato, organizzando una sessione di scrittura di letterine per Babbo Natale proprio come si faceva una volta, con tanto di francobolli, timbri… un ufficio postale di Babbo Natale al completo.

Continue reading

Giochi per la festa di Halloween

Da noi non si usa molto girare per il quartiere bussando alle porte delle case a caccia di dolcetto o scherzetto come negli USA; al massimo lo si può fare per divertimento all’interno del proprio palazzo, bussando ai vicini di casa, ma in genere il bottino è tristemente magro.

Allora perché non organizzare una merenda interamente a tema Halloween predisponendo una serie di giochi, sempre a tema, in cui i bimbi vincono caramelle e gadget! Una specie di olimpiadi di Halloween composta da 4-5 giochi che potete allestire ed organizzare facilmente dentro casa, ognuno dei quali permette ai bimbi di conquistare tanti dolcetti e anche qualche scherzetto. Noi lo facciamo già da tre anni e ogni anno è un successone! Mio figlio può invitare non più di 4-5 amichetti (se fossero di più si creerebbe troppa confusione in casa mia) per trascorrere un pomeriggio in allegria mascherati da vampiri o mostri, giocando e divertendosi come pazzi.

Venite a vedere come!

Giochi per Halloween Collage

Continue reading

“Let’s party”: le feste in casa di un tempo in chiave moderna

Il libro di cui voglio parlarvi oggi mi piace moltissimo. L’atmosfera in cui si è catapultati leggendolo è un po’ quella che respiravo da piccola, quando sfogliavo i libri di cucina di mia mamma, quelli a cavallo tra gli anni ’70 e ’80. E la dolce nostalgia di quei momenti si fa subito presente.

La nostalgia per i tempi in cui le feste per i nostri compleanni erano fatte in casa, semplici, con idee genuine, casalinghe e, forse per questo, anche più vere.

Ecco, questo è il clima in cui mi proietta “Let’s Party”, dell’australiana Martine Lleonart, ogni volta che lo sfoglio, e le feste che propone sono quasi una rivisitazione in chiave moderna delle classiche feste in casa di un tempo, organizzate all’interno, nel giardino di casa o nel parco del quartiere.

Persino le fotografie, la carte, l’odore stesso del libro mi riporta indietro a quel tempo e non posso quindi fare altro che innamorarmene.

copertina_2

Continue reading