Del cocomero mangerete anche i semi!

Tra la frutta più amata dell’estate c’è il buonissimo cocomero, ideale per una pausa rinfrescante e dissetante, piace a tutti anche ai bambini se non fosse per quei fastidiosissimi semi neri che voi mamme siete costrette, con metodo chirurgico, ad eliminare. Non sia mai che ne restasse uno! Vi assicuro che il cocomero è stato uno dei miei incubi peggiori, quando durante l’università, facevo da babysitter a due piccole canaglie ed ogni volta che arrivava l’ora della merenda, sorridevo all’idea che la mamma ci avesse lasciato il cocomero e speravo che invece avessero voglia di gelato piuttosto che dell’anguria. Ma al cocomero si perdona tutto anche il fatto che la natura lo abbia creato con tanti semi perché è così buono e soprattutto bello tant’è che oggi abbiamo trasformato una semplice torta margherita in cocomero! Eh sì, scommetto che di questo cocomero mangerete anche i semi! Che ve ne pare?

Torta margherita summer time

Torta margherita Summer Time!

Continue reading

Un cucciolone per amico

No non stiamo parlando di nessun cucciolone adottato in casa Partytude, ci manca solo quello e stiamo apposto! Parliamo invece del classico gelato tipo Cucciolone che quando eravamo piccoli eravamo soliti divorare dopo averlo frettolosamente scartato per leggerne le vignette sul biscotto. Sì decisamente era tra i nostri preferiti…ma tanto lo sappiamo che tra voi grandi c’è ancora chi lo preferisce, come noi. Quel gusto di biscotto misto a crema che non si sa mai se mangiare prima il gusto panna o prima il gusto cioccolato e si finisce, di nascosto da noi stessi, per dare un morso da una parte e dall’altra.
E perché non togliersi lo sfizio di cimentarci nella realizzazione di questo grande classico utilizzando materie prime, sane e nutrienti? Rimbocchiamoci le mani perchè sono semplici e veloci da fare!

Gelato tipo Cucciolone

Gelato tipo Cucciolone

 

Continue reading

Un bagel tira l’altro

“I bagel creano dipendenza” mi dicevano alcuni amici di recente rientrati da New York ed io che già volevo farli da tempo ma aspettavo l’occasione giusta per realizzarli,  dopo aver tergiversato un po’ alla fine mi sono decisa a cimentarmi nella ricetta stupendomi di quanto fossero di semplice realizzazione. E alla fine sapete cosa vi dico? Avevano ragione quando mi dicevano che non si può smettere di mangiarli perché uno tira l’altro! Riempiti con farciture dolci come burro e marmellata di fragole o con salmone, formaggio fresco ed erba cipollina…insomma accontentando tutti i palati!

Bagel farciti

Bagel farciti

 

Continue reading

Mini sponge cake in fucsia 

Era da tanto tempo che volevo preparare queste mini sponge cake alle fragole. I dolci alla frutta sono tra i miei preferiti forse perché mi illudo che siano più leggeri…ah non è detto che sia è così? Fatemi illudere!

La ricetta di queste mini sponge cake l’ho presa da Serena, una food blogger le cui ricette mi ispirano sempre tanta allegria e voglia di fare perché semplici e anche molto belle: “Petitpatisserie” che non risponde alle regole grammaticali della lingua francese ma deriva dalla sua iscrizione ad Instagram che poi ha riportato sul suo blog. In Serena è stato facile rispecchiarmi, soprattutto quando descrive la sua cucina come una tana, un rifugio sempre sporco di zucchero e farina, in cui si sente se stessa, in cui ritrova i ricordi d’infanzia e dove si sente felice. Una delle prime cose di lei che mi ha colpito è stata questa frase: “un amore indissolubile nel fare i dolci, regalarli ad amici e parenti, con tutto il profumo che si diffonde per la casa quando il forno è acceso”. La seconda cosa sono state le sue preparazioni, mai troppo complicate mai troppo scontate che con un tocco  chic regalano un’atmosfera romantica.

Sponge cake, con fragola e panna

Sponge cake, con fragola e panna

Continue reading

Una merenda spinosa: dolce cactus e gelato!

L’idea di una merenda a tema “cactus” per me e le mie amiche, molte delle quali mamme e con figli a seguito, mi é venuta quasi per caso. Sono stata ispirata dal fatto che molti di questi nanerottoli, più volte, allungando le mani sulle piante del mio giardino – che non è propriamente baby friendly ed ha più cactacee del Giardino di Cactus di César Marinque a Lanzarote – sono scoppiati a piangere, pungendosi con le infide spine…con il naufragio di due chiacchiere in serenità…Un’esperienza che ciascun bimbo che circola da noi fa una sola volta nella vita perché la seconda volta sa bene che deve starne alla larga. E così, vuoi per esorcizzare la paura, vuoi perché mi sentivo in colpa, ho pensato di organizzare una merenda a tema “cactus”, preparando un banner, dei segnaposto, dei cupcake e del gelato.

Una merenda a tema cactus

Una merenda a tema cactus

Continue reading